Sistema Tessera Sanitaria 2021 - Cerchiamo di far chiarezza

Gentili dottoresse ed egregi dottori,

vi  riporto quanto pervenutoci dalla consulente fiscale dello scrivente Ordine in merito a quanto in oggetto: cerchiamo di fare chiarezza sul Sistema Tessera Sanitaria per i medici veterinari,  considerando che ogni categoria professionale ha obblighi fiscali specifici.

  1. La scadenza per l’invio dei dati relativi al 2020 per i veterinari ai sensi del nuovo decreto ministeriale è il 31 gennaio 2021
  2. Devono essere comunicate le fatture emesse e incassate entro il 31 dicembre 2020 (fino al questa data si segue il criterio di cassa)
  3. Come già previsto dal 1° gennaio 2020 bisogna indicare obbligatoriamente il mezzo di pagamento della prestazione. Le prestazioni pagate per contanti non sono deducibili per il cliente
  4. Per le fatture emesse dal 1 gennaio 2021 la trasmissione dei dati al STS il Decreto Ministeriale 19 ottobre 2020 ha cambiato il criterio di trasmissione delle fatture. L’invio al STS deve avvenire entro il mese successivo a quello di emissione della fattura.
  5. Essendoci un cambio di criterio si attendono chiarimenti per quei documenti che saranno a cavallo d’anno (documenti emessi nel 2020 e incassati nel 2021 che sulla base delle attuali norme non devono essere inviati nel 2020 – perché non incassati – e neppure nel 2021 perché emessi nel 2020)
  6. La trasmissione al Sistema Tessera Sanitaria prevede l’obbligo di indicare se si tratta di fattura o altro documento fiscale
  7. I professionisti possono certificare gli incassi SOLO con l’emissione della fattura, non possono, neppure volontariamente utilizzare altri sistemi di certificazione fiscale che sono previsti solo per le imprese.
  8. NON ESISTE AL MOMENTO NESSUN OBBLIGO DI DOTARSI DEL REGISTRATORE DI CASSA PER I MEDICI VETERINARI  l’obbligo riguarda solo le professioni sanitarie (ottici, farmacisti ecc) già obbligati all’utilizzo del registratore di cassa che dal 1 gennaio 2021 diventa un registratore telematico.

Sarà nostra cura aggiornare tempestivamente tutti in caso di modifiche e di chiarimenti in merito ai punti controversi di cui al precedente punto 5.

 

Cordiali saluti

Dr.ssa Concetta Mazzeo

Dottore Commercialista e Revisore Legale